Recensione | IL GABBIANO (à ma mère) al teatro Quirino con Massimo Ranieri

Cose da custodire, parole dette da altri, poi deformate nello scalpiccio del tempo: "mia madre o forse no"; a lunghi passi il figlio misura la sala, emette i vagiti di un sogno costruito su suoni elementari, nostalgici. La voce è solenne, sembra provenire da oscurità lontane, si mischia col chiassoso sussurro della stazione. Sagome scure, … Continua a leggere Recensione | IL GABBIANO (à ma mère) al teatro Quirino con Massimo Ranieri